’’
“REBECCA ..”

 

“…Non voglio solo un orgasmo al giorno. Voglio la perfezione, perché me la merito. Voglio tutto: le risate e le grida, l’intesa fulminea e i silenzi distanti, il timore di vincere e la gioia di aver perso, voglio l’ambizione, voglio il volere stesso; voglio appoggiarmi e sostenere, voglio assaggiare e divorare; voglio stimare, desiderare, adorare ed essere adorata; voglio accogliere e accudire, e poi andarmene veloce quando la mia natura chiede altre correnti, perché – sempre – ha intenzione di tornare; voglio essere inseguita e chiamare da lontano, cantando forte, per mostrare l’infinito che vedo solo io; voglio il disvelamento, il nascosto, la verità e la tracotanza; voglio bendarmi gli occhi e affidarmi a una mano stretta intorno, che mi porti dove non so, dove non conosco, dove non sono e si possono inventare nuove lingue, anche col fiato spezzato; voglio la libertà della parola, quando disegna la vita e la contempla per comprenderla; voglio ogni poro della pelle riempito di bellezza – ogni sinapsi traboccante di armonia; voglio cadere dentro, affogare, riemergere con la bocca piena d’acqua, assorbire odori con la carne trafitta di carezze. Questo voglio, e fin quando non lo trovo, mi godo me stessa: la penna che sul foglio ormai corre agile, il violino accanto al letto, pronto all’uso, la vita piena di persone cose energie meraviglie, le mie dita che viaggiano esperte, i cavalli, che mitigano ogni mia fragilità col calore buono degli occhi eterni e la forza mite dei fianchi poderosi.”

Post a Comment

Widget Ecwid